il nostro orario

apr 2019

LMMGVSD
01
 
02
 
03
 
04
 
05
 
06
 
07
 
08
 
09
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
01
02
03
04
05
   
Feriale
08:30 - 12:3015:30 - 19:00
La farmacia svolge il servizio di guardia farmaceutica diurna e notturna su chiamata una settimana al mese. 
   
Feriale sabato
08:30 - 12:30
Aperti solo la mattina 
   
Chiuso
 
   
sabato turno
08:30 - 12:3015:30 - 19:00
 
   
Domenica turno
08:30 - 12:3015:30 - 19:00
 
 
 

Chiuso

 

Domenica turno

 

Feriale

 

Feriale sabato

 

Festivo turno

 

sabato turno

 

Consigli e informazioni...

Gli scienziati: ecco la dieta ideale per un Pianeta sano

21 febbraio 2019(Reuters Health) – Un consumo raddoppiato di noci, frutta, verdura e legum...leggi

Gli scienziati: ecco la dieta ideale per un Pianeta sano
 

Dieta mediterranea: la migliore ma non usata

25 novembre 2018E’ la più salutare, eppure fatica ad arrivare sulle tavole degli italiani,...leggi

Dieta mediterranea: la migliore ma non usata
 

Il cibo come medicina

25 febbraio 2018Uno stile di vita e un’alimentazione corretta sono alla base di una vita s...leggi

Il cibo come medicina
 

Problemi di memoria e umore? Ci pensa la curcuma

19 febbraio 2018Se siete giù morale o avete problemi a ricordarvi le cose un aiuto potrebbe arri...leggi

Problemi di memoria e umore? Ci pensa la curcuma
 

Mandorle e cioccolato abbassano il colesterolo Ldl

14 dicembre 2017Mandorle e cioccolato come ottimi alleati del cuore. Se assunti con moderazione,...leggi

Mandorle e cioccolato abbassano il colesterolo Ldl
 

Liquirizia: consumo in eccesso non fa bene al cuore

22 novembre 2017La Food and drug administration (Fda), agenzia statunitense che regola il cibo e...leggi

Liquirizia: consumo in eccesso non fa bene al cuore
 

Tè verde in aiuto per controllo del peso, demenza e diabete

26 agosto 2017Uno studio pubblicato sul FASEB Journal, mostra che una sostanza presente nel tè...leggi

Tè verde in aiuto per controllo del peso, demenza e diabete
 
 
 
 

 

Stanchezza cronica, ritenzione idrica, obesità, gonfiore addominale, crampi, diarrea, stitichezza, orticaria, cellulite, emicrania, scarsa memoria, difficoltà di concentrazione,asma, tosse, bronchite ricorrente, alterazione della pressione arteriosa, infiammazioni uro-genitali, dolori articolari e muscolari.  Queste sono solo alcune delle reazioni avverse innescate da alcune proteine alimentari. Dipendono dalla predisposizione costituzionale delle persone e sono reazioni dose-dipendenti, cioè dipendono dall’accumulo di sostanze non tollerate nell’organismo e quindi compaiono  con un certo ritardo dopo l’assunzione del cibo.
Conoscere gli alimenti non tollerati permette di eliminarli dall’alimentazione e correggere abitudini alimentari sbagliate permettendo la  prevenzione o la cura dei disturbi sopra citati.
In farmacia si può effettuare il test delle intolleranze alimentari con un semplice auto-prelievo di sangue dal dito. Non è doloroso e in  sette giorni si ha il referto con l’indicazione dell’alimento o degli alimenti cui è bene rinunciare. Comunque sarà sempre il medico nutrizionista che avvalendosi di questo test  stabilirà la severità dell’intolleranza e indicherà al paziente una  corretta alimentazione.
 
 
 
 
 
Back to Top